Riqualificazione Convento
San Bernardino

  • Orte (VT), Italia
  • 2006
  • San Bernardino S.r.l.
  • Fuori terra nuova edif.: 4.166 m3
  • Interrato nuova edif.: 1.389 m3
  • Numero Stanze 4 stelle: 70
L’intervento di riuso si propone come obiettivo principale quello della tutela del bene storico nonché della sua valorizzazione mediante la restituzione del complesso ad una funzione pubblica o semipubblica. Nelle sue linee fondamentali il progetto intende qualificare il bene storico come nodo di attività a basso impatto e ad alto valore di aggregazione sociale, nel rispetto delle tipologie preesistenti, favorendone la lettura attraverso interventi mirati. Sostanzialmente il progetto si divide in tre parti organicamente interrelate fra loro: il riuso della struttura conventuale, che prevede tra l’altro la demolizione delle superfetazioni al fine di una migliore lettura storica del manufatto originario; il recupero del collegio serafico con mantenimento dell’involucro originario e delle strutture interne più significative; la demolizione e ricostruzione del nucleo nuovo (non vincolato) al fine di ridisegnare un volume, oggi in aperto contrasto con le preesistenze, che nelle intenzioni progettuali vuole essere l’occasione per concepire un edificio che reinterpreti il rapporto tra vita sociale e natura, tra contemporaneità e preesistenza, individuando in quest’ultima anche il paesaggio come qualità da valorizzare e tutelare.